NIKI LAUDA …. IERI e OGGI

Niki Lauda

NIKI LAUDA

Andreas Nikolaus Lauda, detto Niki (Vienna, 22 febbraio 1949 – Zurigo 20 maggio 1919), è stato un pilota automobilistico, imprenditore e dirigente sportivo austriaco, tre volte campione del mondo di Formula 1; come imprenditore ha fondato e diretto due compagnie aeree, la Lauda Air e la Niki, e come dirigente sportivo, dopo avere diretto per due stagioni la Jaguar, è dal 2012 presidente non esecutivo della scuderia Mercedes AMG F1.

NIKI LAUDA

Niki Lauda – La scheda del personaggio

Nascita: 22 Febbraio del 1949 a Vienna

Morte: Zurigo 19 maggio 2019

Professione: Ex pilota – Imprenditore – Dirigente

NIKI LAUDA
Niki Lauda bambino prima di diventare famoso

NIKI LAUDA

Maggior Successi

È stato tre volte campione del mondo, nel 1975 e 1977 con la Ferrari e nel 1984 con la McLaren. Ha disputato 171 Gran Premi, vincendone 25 e segnando 24 pole position e altrettanti giri veloci. Lauda ha avuto una carriera sportiva di grande livello, guidando in Formula 1 per March, BRM, Ferrari, Brabham e, infine, McLaren. Viene considerato uno dei migliori piloti della storia della Formula 1.

NIKI LAUDA

Curiosità

Era soprannominato “Il computer”, a causa della sua incredibile capacità di individuare, al pari di un elaboratore, tutti i difetti, anche i più piccoli, della vettura che guidava e per la meticolosità con cui metteva a punto il proprio mezzo meccanico.

NIKI LAUDA

Nel 1976 ebbe un incidente che lo lasciò sfigurato ma lui affermò che preferiva il suo fondoschiena a un bel viso, proprio perché era convinto che una vettura si guida soprattutto “con il sedere”. c0204

NIKI LAUDA
I segni lasciati dal terribile incidente del 1976

Come era da giovane

NIKI LAUDA

Come era gli ultimi anni

NIKI LAUDA

NIKI LAUDA

NIKI LAUDA

NIKI LAUDA

web
Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: [email protected]

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo