LIANA ORFEI – Come era e Come è oggi

Liana Orfei

LIANA ORFEI

Liana Orfei (San Giovanni in Persiceto, 6 gennaio 1937) è un’attrice teatrale, attrice cinematografica e circense italiana. È stata anche cantante e come la cugina Moira Orfei e la nipote Ambra Orfei appartiene alla dinastia circense degli Orfei.

Liana Orfei – La scheda del personaggio

Nascita: 06 Gennaio del 1937 a San Giovanni in Persiceto

Morte: Ancora in vita

LIANA ORFEI

Professione: Attrice – Circense – Cantante

Maggior Successi:

Filmografia:

Attiva nel cinema fra gli anni cinquanta e gli anni settanta, è stata interprete di una quarantina di film fra cui:

LIANA ORFEI

  • Tipi da spiaggia (1959)
  • Guardatele ma non toccatele (1959)
  • Il mulino delle donne di pietra (1960)
  • La dolce vita (1960, non accreditata)
  • Signori si nasce (1960)
  • Gordon, il pirata nero (1961)
  • Maciste contro Ercole nella valle dei guai (1961)
LIANA ORFEI
Nel 1962 sul set con Raimondo Vianello
  • Il gigante di Metropolis, regia di Umberto Scarpelli (1961)
  • Le motorizzate (1963)
  • Ercole sfida Sansone (1963)
  • Casanova ’70, (1965)
  • I nostri mariti (1966)
  • L’arcidiavolo (1966)
  • Ray Master, l’inafferrabile (1966)
  • Il profeta (1968)
LIANA ORFEI
Liana Orfei in Gordon del 1960

Televisione:

  • Za-bum (1964)
  • Scaramouche (1965)
  • Trampoli (1966)
  • Ciao mamma (1968)
  • Happy Circus (1981-1982)
LIANA ORFEI
Sulla copertina di Tempo nel 1963

Curiosità:

Andata sposa ancora giovanissima nel 1959 al giocoliere Angelo Piccinelli (da cui successivamente si separerà per sposare in seconde nozze nel 1975 il manager Paolo Pristipino), nel cinema ha lavorato accanto a registi di rilievo come Orson Welles, Dino Risi, Antonio Pietrangeli e Mario Monicelli.

LIANA ORFEI

Attiva nel cinema fra gli anni cinquanta e gli anni settanta, è stata interprete di una quarantina di film molti dei quali di genere.

Come cantante ha inciso diversi dischi singoli per varie case discografiche.

LIANA ORFEI

Sempre negli anni Ottanta, ispirata dal successo di parchi a tema come Gardaland e Fiabilandia fonda a Torre Pedrera di Rimini il parco “Divertimondo” che però  chiuderà nel 1989 dopo alcuni anni di attività, vinto dalla concorrenza dei nuovi grandi parchi di divertimento che all’epoca sorgevano sempre più numerosi in tutta la Riviera Romagnola. C0061

Altre curiosità e approfondimenti li potrete trovare nel nostro sito: http://curiosando708090.altervista.org

LIANA ORFEI

LIANA ORFEI

LIANA ORFEI

LIANA ORFEI

web





Chiunque vanti titoli sulle foto di questo articolo mi contatti subito per la loro immediata rimozione

Per contattare l’amministratore di questo sito invia una mail a: [email protected]

oppure mi invii un messaggio sulla pagina Facebook

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo